5 regole per staccarsi dal computer e vivere il mondo esterno

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

L’inverno ci sta regalando, di tanto in tanto, una bella giornata di sole come questa e sono tanti i quesiti che ci tormentano nelle nostre giornate di lavoro in cui siamo tormentati dalla tecnologia. Spesso stacchiamo dal computer in ufficio per poi attaccare alla TV di casa o alla Playstation con l’ultimo gioco in uscita. Questo, alla lunga, non fa affatto bene.

outside1

Gli studi sulla dipendenza da tecnologia parlano chiaro, ogni tanto abbiamo bisogno di staccare e vedere il mondo fuori dallo schermo.

Ci siamo permessi, a tal proposito, di scrivere 5 regole per staccarsi dal computer e per godere meglio le vostre giornate e fare a meno della tecnologia per qualche minuto o, se vorrete, qualche ora.

  1. Imponetevi una passeggiata al mattino. Appena svegli o durante un break dal lavoro cercate di camminare per 10 minuti. Il rilascio di particolari sostanze da parte del nostro organismo durante l’attività fisica incide anche sul buonumore e ciò vi aiuterà ad affrontare meglio il capo o, se ne avrete bisogno, a trovare la giusta motivazione per portare avanti quel progetto che vi sta facendo perdere la testa negli ultimi giorni.
  2. Utilizzate la tecnica del pomodoro. È una tecnica sviluppata dall’italiano Francesco Cirillo negli anni ’80 che consente di focalizzare l’attenzione in alcuni periodi di tempo prefissati. Scegli un’attività da completare, prendi un timer e impostalo a 25 minuti, lavora sulla tua attività senza distrazioni fino a che il timer non avrà suonato. Puoi prendere una pausa di 5 minuti e ricominciare da capo. Ogni 4 pomodori prendi una pausa più lunga!
  3. Evita di usare il telefono durante le conversazioniSappiamo tutti che non possiamo non tenere aggiornati tutti i nostri amici su facebook o non portare a termine la nostra partita a Ruzzle, è sicuramente più importante di quella persona che sta spendendo del fiato a farci capire che abbiamo un problema di sociopatia.
  4. Imponiti di telefonare una persona. Se non puoi incontrare da vicino qualcuno, telefonagli. Non scrivere su facebook o su skype o, al peggio, una mail. Questa cosa consentirà di dare più importanza a ciò di cui vorrai parlare, ma soprattutto ti permetterà di mantenere vivi i tuoi rapporti con le persone.
  5. Stacca un social network. Insomma, vuoi farmi credere che hai bisogno di essere connesso su Facebook, Twitter, Linkedin, Google + e … (sostituisci pure)? Non ci credo e, per dimostrarlo a te stesso, cancellati da un social e prova a non accedere per un mese. Se dopo quel mese il mondo ha smesso di girare puoi tornarci, giuro!

Questi sono soltanto alcuni tra i più semplici modi per disintossicarsi un po’ dalla tecnologia, se li riterrete utili tornerò con altri consigli ancora più interessanti.

Buon divertimento!