Divergent è il nuovo Hunger Games?

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Ieri sera sono andata al cinema con la mia tessera Grande Ginema 3 tra le dita, speranzosa di poterla usare per guardare una delle nuove uscite cinematografiche.
“Divergent” sembra proprio quello che faceva al mio caso, un film leggero e vincente che però evo paura si sarebbe rivelato “un’americanata”.

Sin dalle prime scene è inevitabile il paragone con il più famoso “Hunger Games”.

-In entrambe le storie vi è un regime totalitario (alla 1984 per intenderci), che in Hunger Games è Capitol City e in Divergent è capitanato da Kate Winslet, la soprvissuta del Titanic in versione chioma bionda. E in entrambi i casi c’è una ragazzina coraggiosa pronta a scatenare una ribellione.

[banner]

-Hunger Games ci racconta dei 12 distretti in cui le persone vivono e dai quali non hanno il permesso di allontanarsi. In Divergent ci sono 5 fazioni: gli intrepidi, gli abneganti, gli eruditi, i candidi ed infine i pacifici. Una volta scelta la propria fazione non è possibile cambiare. Che fazione sceglierà la nostra protagonista? “Grifondorooo!” urla qualcuno dal fondo della sala scatenando una risata generale.

 

Divergent si è rivelato un film per ragazzini ben fatto e le analogie tra i due film sono dvero numerose. Non continuo ad elencarle per evitare gli spoiler, lascio a voi il compito, POCO ARDUO, di notarle.