Hai una start-up? Muovi i primi passi con il growth hacking con questo manuale

Abbiamo già parlato in precedenza di come il growth hacking permetta a piccole e grandi aziende di spostare l’attenzione sui dati e sulle strategie che consentono di ottenere risultati molto rapidamente, permettendo una veloce validazione delle idee e, di conseguenza, risultati importanti nel lungo periodo.

A tale proposito, ho avuto la possibilità di leggere il libro di Luca Barboni e Federico Simonetti dal titolo “Growth hacking. Fai crescere la tua impresa online”, un manuale adatto a chi vuole partire da zero nella conoscenza di questi strumenti.

Growth Hacking, così come suggerito anche dagli autori del manuale, non è soltanto la buzzword del momento.

Lo si riesce a capire dall’attenzione quasi storica (quasi filologica) che viene data Simonetti e Barboni nel tessere, filo per filo, la trama di una tela che rappresenta il mindset che un imprenditore dei nostri giorni deve ottenere per avvicinarsi al successo di mercato.

Il libro racconta tutti i casi di successo di growth hacking, fin dai tempi in cui non era stata data una vera e propria definizione a queste tecniche di marketing.

Peculiari gli esempi di Hotmail o di Twitter, aziende che hanno trovato alcuni escamotage che permettessero loro di abbattere i costi e aumentare la notorietà.

Ma come applicare il growth hacking a una piccola azienda? È qui che Growth hacking. Fai crescere la tua impresa online si propone come un manuale tecnico con consigli pratici su come utilizzare i dati, sulle soft e hard skill che un imprenditore dovrebbe avere per definirsi un growth hacker, ma soprattutto con una panoramica sugli strumenti da utilizzare per semplificare il proprio lavoro.

Personalmente, ho considerato Growth hacking. Fai crescere la tua impresa online come un astuccio ricco di strumenti utili da consultare, una lettura che arricchisce sia in aereo mentre si è in viaggio che tra una riunione e l’altra in ufficio.

Nonostante molti degli argomenti siano già stati trattati ampiamente da professionisti del settore sui propri blog è sempre interessante avere un compendio a portata di mano che permetta di consultare rapidamente le strategie o gli strumenti da utilizzare per una particolare attività di marketing.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: