I migliori graffiti Brasiliani contro la World Cup

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Si è dvero tanto parlato dei prossimi mondiali di calcio che saranno ospitati dal Brasile, una delle più grandi ed estese nazioni mondiali, ricca di cultura ma soprattutto di complessi equilibri politici e sociali.

Non a caso, la scelta di ospitare un evento di così grande importanza come i mondiali di calcio, ha suscitato già negli anni precedenti numerose polemiche dovute alla necessità di creare un indotto utile alla salvaguardia della popolazione brasiliana e cercando di operare su problemi più importanti.

A meno di un mese dal via dal torneo, i cantieri dei nuovi impianti sono in pauroso ritardo sui tempi previsti, mentre per le infrastrutture la situazione è drammatica. E’ un evento che sta nascendo come una situazione negativa, pieno di quelli che Pelè ha definito “Routine, cose che possono accadere”.

Certo, c’è da dire che per il Brasile, terra per antonomasia di grandi nomi del calcio internazionale, la situazione dovrebbe essere ben diversa e invece succede che nelle strade principali di San Paolo si riversano folle di dimostranti. La scorsa settimana, i manifestanti si erano scontrati con la polizia a San Paolo e in altre città, protestando contro il dispendio di denaro, lamentandosi della mancanza di strutture pubbliche.

Secondo un sondaggio di Datafolha il 52% dei brasiliani è forevole alle proteste contro la Coppa del mondo.

Abbiamo raccolto alcuni dei murales più significativi che dimostrano lo stato dell’arte rispetto a questa tendenza di rivoluzione.