Il test dei caricatori a energia solare RavPower per caricare lo smartphone anche durante l’eclissi

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Oggi vi presento il test di due caricatori a energia solare della RavPower, i modelli RP-SC01 e RP-SC02 da 9w e 15w per la ricarica di rispettivamente uno o due device in mobilità.

Vi scrivo di questi prodotti perchè si tratta di due caricatori che possono risultare estremamente utili in situazioni di necessità. Per quanto riguarda il primo modello da 9w, dalle dimensioni ridotte, possiamo tranquillamente metterlo in borsa e usarlo in momenti di necessità. Ovviamente dalle 7:30 alle 18:00, in questo periodo primaverile.

Avere a disposizione un caricatore solare, soprattutto quando siamo in campeggio o in vacanza al mare, ci permette di sfruttare l’energia naturale in maniera ecosostenibile o facendoci risparmiare qualcosina sulla bolletta della luce anche quando siamo a casa o in ufficio.

Il caricatore si presenta in due modelli e in una scatola essenziale ricoperta da un rivestimento sul quale possiamo già avere un’idea del prodotto.

IMG_4845
Le scatole dei prodotti

Quando apriamo la scatola al suo interno troviamo un’astuccio con i moduli di ricarica solare, ai quali è collegata un’entrata usb nella quale potremo caricare il nostro smartphone così come potete vedere nella foto qui sotto.

IMG_4848
Il contenuto della scatola

I moduli per l’energia solare sono di buona qualità e il caricatore è immediatamente pronto all’uso, basta tenerlo qualche tempo esposto alla luce e già potremo usufruire della ricarica del nostro telefono.

IMG_4852
uno dei pannelli solari

In generale le dimensioni del modello da 9w sono più contenute e compatte di quelle del modello da 15w per questo ho preferito, per un uso personale, il primo e più comodo modello che vi mostro in paragone a un paio di occhiali da sole per una questione di proporzioni.

IMG_4851
Il modello RP-SC01 sta perfettamente in uno zaino

Il modello RP-SC02 è più grande e adatto a un pubblico di viaggiatori e campeggiatori che possono attaccare il caricatore, grazie ai pratici moschettoni in confezione, alla propria tenda o a qualsiasi altra cosa.

Uno dei punti a favore dei caricatori a energia solare RavPower è la gratuità del mezzo. Basta semplicemente distenderlo sotto la luce del sole e sfruttare a pieno l’illimitata e pulita energia solare per ricaricare smartphone, tablet, o qualsiasi altro dispositivo elettronico a porta USB. E funziona davvero, a differenza di tanti altri modelli in commercio.

Carica più velocemente grazie a un innovativa tecnologia iSmart che rileva e fornisce automaticamente la corrente ottimale per la ricarica qualsiasi dispositivo elettronico collegato, assicurando così una carica molto più veloce ed efficiente.

Per chi di voi si stesse chiedendo a che potenza massima potrà essere caricato il vostro smartphone, il modello di base ha un massimo di 1.8A in condizioni ottimali di luce e condizioni atmosferiche. L’uscita è da 5V per entrambi i modelli.

Potete acquistare il modello R-SC01 a questo link con uno sconto del 10% valido fino al 31 Marzo con questo codice: RAVPOW10

In alternativa il modello RP-SC02 è disponibile a questo link ad un prezzo speciale