Stanotte ho terminato la visione di una delle serie che ho apprezzato di più durante le ultime stagioni di programmazione americana.

Sono un grande fan della produzione cinematografica Marvel Studios e non sono mai riuscito a lamentarmi, come in tanti hanno saputo fare, dell’operato di ABC su Agents of S.H.I.E.L.D.

[banner]

Non si tratta soltanto di un’ottima operazione di storytelling transmediale, ma soprattutto di un prodotto che manca dai tempi dei Power Rangers. Qualcuno forse potrà sgranare gli occhi in seguito a questa mia affermazione, ma questa è proprio la sensazione che ho uto quando ho cominciato a seguire con passione questa serie, cioè quella di seguire la storia di straordinari paladini della legge che devono confrontarsi con super poteri restando pur sempre umani, seppur speciali.

Quello che non mi ha convinto di Agents of S.H.I.E.L.D. è stata la difficoltà nel trovare una propria dimensione e un’autonomia rispetto al filone principale delle storie degli engers. Incredibile infatti che questa realtà sia uscita fuori con coerenza soltanto nella parte finale della stagione, ovvero in quella che chiamiamo UPRISING. Difatti, nel momento in cui ci troviamo ad affrontare le difficoltà della scoperta dell’Hydra in seguito alle vicende venute in “Captain America – The Winter Soldier”, i reduci dello S.H.I.E.L.D. cominciano a maturare in un processo che porterà tutti, Coulson compreso, ad una realizzazione e ad una caratterizzazione più interessante.

BILL PAXTON

Nell’episodio finale vediamo il ritorno di Nick Fury (Samuel L. Jackson) dopo una breve comparsata venuta nelle prime puntate in seguito alla distruzione di parte del Pulmino affidato a Coulson. Insomma, più che un sostegno si tratta di un “cazziatone” al suo subordinato per er distrutto una risorsa così importante.

Agents-of-SHIELD-Season-1-Finale-Nick-Fury-Samuel-L-Jackson-Sunglasses

Nella sua seconda apparizione però aggiungerà informazioni alle vicende già seguite nell’ultimo film Marvel e darà una mano ai nostri eroi nel tentativo di distruggere l’impero che il nuovo Garrett cerca di tirare su.

Sì, per chi l’esse visto, la scena più divertente dell’episodio è quella in cui Garrett pensa di essere diventato invincibile e poi…beh mi ha ricordato molto questa scena in basso

hulk-throwing-loki-around

 

 

Risate a parte, la consapevolezza che Coulson e co. vedranno una seconda stagione mi rende tranquillo. Credo sia necessario continuare su questa linea e proporre una serie di risposte alle domande che ci siamo posti riguardo Skye, come abbiamo già fatto in questo articolo.

Chi sarà questo padre dalla mano sanguinolenta? Lo sapremo solo tra un anno!

A presto per i nuovi dettagli..!!