Questi occhiali da sole fanno venir voglia di cambiare look

Chiamata alle armi per tutti coloro che stringono i denti durante l’inverno e vedono ogni fredda e soleggiata giornata come un regalo dall’universo!

Questa volta vi portiamo sulle pagine di SHIFTS! una gamma di occhiali da sole davvero unici e stilosi.

Si tratta degli occhiali da sole SZADE: si scrive szade e si legge shade come occhiali da sole, per l’appunto.

Giochi di assonanze a parte, SZADE è un brand che era necessario raccontarvi: con uno stile unico e materiali riciclati, questi occhiali da sole puntano ad essere un brand altamente green che guarda alla contemporaneità.

Non più un richiamo agli anni passati, ai grandi miti dello scorso secolo, ma restare ancorati alla contemporaneità con un lessico stilistico adatto a tutte le generazioni.

SZADE è qualcosa in più di un brand: si definisce come “un collettivo in tutti i sensi della parola, portatori di cultura e protettori del pianeta”.

Ed è un marchio attento alla sostenibilità, all’inclusività, all’accessibilità, alla diversità e all’innovazione. 

Questi valori riescono a trasparire sin dai primi contatti con SZADE: non un prodotto mainstream ma un meltin’pot di design, cultura, moda contemporanea.

Gli occhiali da sole che abbiamo trovato più interessanti incarnano proprio questo lifestyle: linee essenziali, che osano e non si preoccupano di divertire. Se alcuni prodotti possono peccare di eccentricità, è anche vero che SZADE si propone come un brand disrupting, un marchio che osa lì dove le aziende storiche provano a fare un’innovazione misurata.

Occhiali da sole realizzati con vecchi occhiali da sole.

SZADE porta aventi un processo di riciclaggio unico. Ogni paio di occhiali è progettato e creato con processi più puliti, più efficienti e sostenibili.

SZADE salva così tonnellate di montature in eccesso, fuori uso, difettose e sprecate in Cina che erano destinate alla discarica portandoli alla loro struttura dove entrano nel processo di riciclaggio in una fabbrica certificata GRS, Global Recycling Standard.

Attenzione all’ambiente

SZADE adotta un approccio olistico alla sostenibilità:

– minimizzando l’uso di carta e cartone

– riutilizzando i materiali dove possibile;

– riciclando il 90% dei rifiuti per ridurre al minimo lo smaltimento in discarica;

– aumentando l’efficienza energetica in azienda

Forte attenzione alle dinamiche di inclusione e di accessibilità

Se è vero che marchi, designer e aziende sono ormai consapevoli dell’importanza dell’inclusività, pochi affrontano l’argomento dell’accessibilità, ovvero la capacità di fare sacrifici come avere un margine di profitto più piccolo in modo che i prodotti sostenibili possano essere accessibili al maggior numero di persone.

Lavorando duramente per mantenere il prodotto il più sostenibile possibile, gli occhiali SZADE vengono forniti a un prezzo di listino di circa la metà dei brand più blasonati, e a circa un quarto di quelli di alta moda. Così è possibile dare a più persone il potere di scegliere di comprare meglio per il pianeta.

SZADE, modello Dollin

Uno dei modelli che ci ha immediatamente colpito è il Dollin: uno stile che ricorda con entusiasmo gli anni 90. SZADE consiglia di indossarli con “buone vibrazioni e un sorriso”.

Con un telaio realizzato in policarbonato riciclato, la szade dollin presenta una forma oblunga funky ed è venduta in diversi colori. La misura delle lenti è 51mm, la larghezza del ponte 21 mm e la lunghezza dell’asta 140mm.

Il risultato è indossare un occhiale da sole che dona eccentricità e stile. Non un paio di occhiali da sole come gli altri, ma un prodotto che lascia traspirare originalità.

Le lenti sono in policarbonato nominale e danno protezione UV 400 con Blocco UVA/UVB e alta riduzione dell’abbagliamento solare.

Tutti i prodotti di SZADE sono progettati e prototipi a Melbourne, in Australia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: