Sento profumo di Oscar nel trailer di Collateral Beauty con Will Smith

Will Smith è un attore decisamente poliedrico, a tal punto che risulta difficile considerare un lato unico della sua personalità. Lo abbiamo visto sconfiggere gli alieni nella “cintura di Orione”, scappare dai bulli della sua città per andare a vivere nella casa di Bel Air dei suoi zii, diventare un supereroe così come un supervillain e restare sulla Terra come ultimo superstite della nostra specie.

Questa volta, forse già più di altre, mi sento di fare una piccola previsione sul futuro di questo attore e del prossimo film di cui sarà protagonista. Collateral Beauty è un film che ha subito una serie di cambiamenti in corso di produzione. C’è voluto un po’ di tempo, con un po’ di agitazioni nel casting e cambi alla diregia ma Collateral Beauty sarà nei cinema statunitensi il 16 dicembre. Con la regia di David Frankel, già noto per film come Il diavolo veste Prada vedremo Will Smith al fianco di Keira Knightley , Helen Mirren ed altri.

Con il primo trailer rilasciato da Warner Bros ci rendiamo conto della trama di questo film, nel quale avvertiamo subito il disagio che vive il personaggio di Will Smith con la sofferenza di aver perso sua figlia. Questi, inizierà un percorso di scrittura terapeutica e incontrerà quasi magicamente le personificazioni di Tempo, Amore e Morte.

Il mio consiglio è di vedere il trailer per rendersi conto di come una sinossi che può essere banalmente ispirata ad un racconto di Carroll riesca a riempirsi di toni malinconici ma al tempo stesso purificatori. La sensazione è che l’intero film possa andare incontro a una catarsi profonda della nostalgia e del rancore, verso un eccezionale dinamismo di un personaggio che incontriamo chiuso in sé stesso.

A mio modesto avviso ci sono tutti i presupposti per un paio di candidature agli Oscar come miglior attore per Smith, migliore attrice non protagonista per una tra la Knightley e la Mirren e migliore sceneggiatura. Staremo a vedere.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: